I pagamenti on line costituiscono oggi una valida alternativa allo shopping fatto nei negozi.
Quando si fa shopping on line, il vero rischio si nasconde attorno alla moneta virtuale: così come per strada ci sono borseggiatori, su internet esistono cracker a caccia di transazioni monetarie.
I vantaggi offerti dallo shopping on line sono evidenti: si puo' cercare senza muoversi da casa l'affare migliore ,non si deve aspettare che altri comprino, e si vede subito cio' che è disponibile in magazzino.
In Europa, lo scorso anno, circa il 70% delle persone con età compresa tra i 20 e i 59 anni ha preferito acquistare su Internet.
In questo articolo sono presentati i migliori sistemi di pagamento on line, attraverso cui il denaro puo' raggiungere il venditore online in maniera veloce e , soprattutto, sicura.

UTILIZZARE CONNESSIONI SICURE

Nello shopping online è opportuno verificare che la connessione sia cifrata ogni volta che si inseriscono dati sensibili. Si puo' riconoscere una connessione sicura dalla presenza di un licchetto posto nella barra di stato del browser e dal prefisso "https://" all'inizio dell'URL.

 

shopping on line





Pagare online con Paypal

Paypal è senza dubbio il sistema di pagamento più apprezzato , più popolare e più sicuro.
Trasformatosi in una vera e propria banca dal 2007, Paypal trova il suo migliore impiego se utilizzato con Ebay.
Moltissimi venditori, anche esterni al circuito Ebay, hanno riconosciuto le potenzialità di Paypal e accettano questa soluzione come metodo di pagamento.
Il funzionamento di Paypal è estremamente semplice: per prima cosa l'utente deve crearsi un account personale, verso il quale l'utente trasferirà i soldi a partire dalla propria carta o dal proprio conto bancario.
In un secondo momento, Paypal si occuperà di gestire la transazione monetaria tra l'acquirente e il venditore, a cui resteranno sconosciuti dati bancari personali.
Paypal si propone quindi un buon mediatore ed offre delle garanzie: se la merce ricevuta è diversa da quella dichiarata o se sussiste qualsiasi altra problematica inerente la ricezione dell'oggetto, è possibile inoltrare a Paypal un reclamo entro un tempo di 45 giorni. Paypal cercherà a questo punto di trovare una soluzione d'accordo accettabile per entrambi: sia per l'acquirente che il vendirore.
La popolarità di Paypal è anche un suo punto debole: a causa della grande diffusione, questo servizio on line è uno dei bersagli preferiti per gli attacchi di phishing.
Pertanto, per l'utente che dispone di un account Paypal e lo utilizza, è fortemente consigliato di trattarlo con estrema accortezza , con la stessa attenzione con cui si gestiscono le credenziali di connessione a una banca on line.
Che sorpresa spiacevole sarebbe sapere che un cracker sta facendo spese con i propri soldi!
Per migliorare la sicurezza delle transazioni online e per garantire l'autenticità dell'utente che utilizza il servizio, Paypal ha messo a disposizione dei dispositivi ("Security key"), simili ai normali Tan utilizzato per l'accesso ai conti correnti online.
La Security key ha un costo di 5 euro ed è valido sia l'account Ebay che Paypal.


Pagare online con Postepay

Le carte di credito ricaricabili delle Poste Italiane si collocano alle prime posizioni nella classifica dei sistemi di pagamento online.
Possedere una ricaricabile delle Poste non comporta elevati costi, la diffusione capillare degli uffici postali sul territorio nazionale, la rende semplicissima da attivare, da gestire e da ricaricare.
E' possibile controllare via internet lo stato della propria ricaricabile Postepay, visualizzando i movimenti e il saldo.

Essendo ricaricabile, è possibile utilizzarla per i propri acquisti online più serenamente rispetto alla carta di credito del proprio conto bancario. In caso di smarrimento di una Postepay o di furto, il danno massimo è pari al credito caricato sulla carta nel momento del furto.

Postepay puo' essere utilizzata anche per pagare nei negozi, purché in questi ultimi sia riconosciuto il circuito Visa Electron.

Queste carte vengono utilizzate anche come soluzione per spostare il denaro in maniera veloce, economica e pratica: nelle compravendite tra privati, è possibile utilizzare una ricarica Postepay come metodo di pagamento.
In particolare, il venditore comunica all'acquirente le proprie generalità , il numero della carta e l'importo da ricaricare; a questo punto, l'utente si reca in ufficio postale e ricarica la Postepay del venditore di quanto stabilito spendendo solo 1 euro.
Anche se è utilizzatissimo, questo utilizzo poco ortodosso della postepay comporta evidenti rischi e presuppone un elevato livello di fiducia tra venditore ed acquirente.
Infine, proprio a causa dell'enorme diffusione, le carte postepay sono uno dei bersagli preferiti negli attacchi "made in italy".


Pagare online con Bonifico bancario

Il bonifico bancario rimane uno dei metodi di pagamento online più diffusi e utilizzati.
Il bonifico bancario viene utilizzato per transazioni economiche con importi significativi, la sua intrinseca sicurezza permette di effettuare acquisti sentendosi ragionevolmente tutelati.
A favore di questo metodo di pagamento, è stato l'abbattimento sensibile dei costi di commissione tra i bonifici effettuati in Italia e all'interno dellUnione Europea.
In più, ogni possessore di conto corrente bancario, dispone anche di un accesso online al proprio conto, in cui è possibile effettuare un bonifico a qualsiasi ora del giorno e della notte a costo zero, rendendo questa soluzione ancora più conveniente.
Il limite più rilevante dei bonifici bancari è costituito dalla lunga attesa necessaria afinché l'operazione venga completata: normalmente bisogna attendere non meno di tre giorni lavorativi prima che il venditore venga accreditato dell'importo pagato.


Top brands